PROLIFIC - Presso l’Orto Botanico dell’Univeristà di Bologna prende vita la ricerca affidata ad Annalisa Tassoni

Il Progetto Prolific, è un progetto europeo per l'estrazione e la valorizzazione di proteine e molecole bioattive da Legumi, Funghi e Caffè, e coinvolge 17 partener di 10 paesi diversi.

Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dall'impresa comune Bio Based Industries (JU) nell'ambito della convenzione di finanziamento n. 790157

Presso l’Orto Botanico dell’Univeristà di Bologna prende vita la ricerca affidata ad Annalisa Tassoni, Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali.

 

Il Progetto Prolific, prevede l’utilizzo di scarti della lavorazione industriali per estrarre molecole e proteine utilizzabili in diversi campi industriali. Gli scarti industriali hanno un forte impatto ambientale e costi di smaltimento elevati. Dare una nuova vita agli scarti è l’obiettivo di questo progetto.

 

I ricercatori, nel corso dei 4 anni di ricerca, dovranno elaborare 16 prototipi destinati all’industria. Le tipologie di prodotto destinate agli studi sono tre: legumi, funghi e caffè.

Tutti questi scarti contengono alte percentuali di proteine, fibre e molecole attive come alcuni polifenoli e altre molecole come la caffeina nel caso del caffè, utilizzabili come ingredienti per gli alimenti, per la cosmetica, o anche come additivi per mangimi per animali.

Quello che ora è una grande problema potrebbe diventare una grande opportunità economica.

 

Guarda l’intervista ad Annalisa Tassoni di Buongiorno Regione, Rai Tre Emilia-Romagna.

27 marzo 2019

 
©2014 Innovacoop
Legacoop Emilia-Romagna
CF 80040130371
Privacy
 
legacoop emilia romagna